ITALIARICETTE.it

Tipologia
shim
bevande
antipasti
primi
carne
pesce
pollame
salse
contorni
dessert



Visualizza tutte le
RICETTE a base di:
Cerca ricette

  Flan Tricolore Con Salsa Di Peperoni            
contorni

Per 6 persone
A base di Peperoni

Ingredienti:
200 G - Carote
200 G - Fagioli Mangiatutto
200 G - Spinaci Surgelati
3 - Tuorli D'uovo
3 Cucchiai - Panna
1 - Peperone Rosso
1 Grattatina - Noce Moscata
Alcune Fettine - Limone
Foglioline Di Aneto
1 Noce - Burro
Sale
Pepe

Preparazione:
Imburrate uno stampo rettangolare della capacitÓ di 1 l, rivestitelo con carta oleata e mettetelo al fresco. Fate cuocere separatamente le carote, mondate e tagliate a pezzetti, e i fagioli mangiatutto; fate scongelare gli spinaci cuocendoli per 5 minuti in una pentola senz'acqua. Scolate tutti gli ortaggi, tenendo da parte l'acqua di cottura, e passateli al setaccio, separatamente, raccogliendo le puree in tre scodelle. Mettete in ciascuna di esse un tuorlo, sale e pepe, mescolate bene, quindi insaporite gli spinaci con la noce moscata e incorporate la panna alla purea di fagioli. Stendete il composto di spinaci sul fondo dello stampo, formando uno strato regolare, pressatelo leggermente, copritelo con la purea di fagioli mangiatutto e distribuite su questa il composto di carote. Coprite la preparazione con un foglio di carta stagnola e fatela cuocere nel forno giÓ caldo (160 gradi) per 1 ora circa, togliendo il foglio di copertura dopo 45 minuti. Preparate la salsa: scottate il peperone in forno, quindi passatelo sotto l'acqua fredda, pelatelo e privatelo dei semi e delle membrane bianche interne. Frullatene la polpa insieme a 20 cl dell'acqua di cottura delle verdure, salate e pepate e distribuite la salsina ottenuta in sei piatti individuali. Sformate delicatamente il flan, tagliatelo a fette e mettetene una in ciascun piatto, guarnite con fettine di limone e qualche fogliolina di aneto e servite.

 

Copyright ©2005-2015 Mauro Stangalini - Tutti i diritti riservati - Contatti
Parte delle ricette pubblicate sono state gentilmente concesse da Giorgio Musilli - graphic by mn76