ITALIARICETTE.it

Tipologia
shim
bevande
antipasti
primi
carne
pesce
pollame
salse
contorni
dessert



Visualizza tutte le
RICETTE a base di:
Cerca ricette

  Aspic Di Uova Sode            
contorni

Per 6 persone
A base di Uova Sode

Ingredienti:
4 - Uova Sode
2 - Tuorli D'uovo
150 G - Petto Di Pollo Arrosto
150 G - Prosciutto Cotto Senza Grasso
80 G - Lingua Salmistrata
2 Tavolette - Gelatina Istantanea
Ravanelli
1 - Limone
Sale
Pepe

Preparazione:
Con i due tuorli preparate la maionese, insaporitela con il succo di limone, sale e pepe. Tenetela in frigorifero fino al momento di usarla. Sgusciate le uova sode e tagliatene tre a rondelle dello stesso spessore. Tritate il restante uovo sodo, raccoglietelo in una capace ciotola, aggiungete la carne di pollo tagliata a filettini, il prosciutto a dadini, la lingua a listerelle e amalgamate il tutto con la maionese mescolando con delicatezza. Seguendo le istruzioni indicate sulla confezione, preparate la gelatina e lasciatela raffreddare senza metterla in frigorifero. Versatene un po' sul fondo dello stampo, spennellatela abbondantemente sulle pareti e mettete in frigo. Quando si rassodata, disponete sul fondo una corona di fettine di uova sode, sopra versate un leggero strato di gelatina liquida e mettete di nuovo in frigorifero. Quando anche questo ben solidificato distribuite lungo la parte centrale il ripieno di carne e prosciutto e alcune fettine di uova sode. Versate nello stampo dell'altra gelatina ricoprendo l'intera superficie e rimettete in frigo. Continuate alternando strati di ripieno velati di gelatina fino a esaurimento degli ingredienti e terminate con la gelatina. Lasciate lo stampo in frigo per 3 ore. Prima di servire, immergete il recipiente per un momento in acqua calda e poi capovolgetelo sul piatto da portata. Decorate l'aspic tutt'intorno con rondelle di ravanelli tagliate sottilmente oppure tagliati a fiore. Portate a tavola e servite

 

Copyright ©2005-2015 Mauro Stangalini - Tutti i diritti riservati - Contatti
Parte delle ricette pubblicate sono state gentilmente concesse da Giorgio Musilli - graphic by mn76